domenica 5 novembre 2017

Recensione: Quando nessuno ascolta di C.K. Harp

Buongiorno, amici lettori.
Sull'onirica terra dei libri è atterrato un romanzo che per me è stato una novità. Si tratta di un M/M: per intenderci, un M/M è un romanzo che vede protagonista la storia d'amore tra due uomini. Credo che questo libro sia capitato proprio a fagiolo, perché ultimamente sono fissata con una coppia M/M e mi è venuta voglia di scoprire una parte di editoria che per me è ancora un po' lontana, estranea. Di solito le coppie M/M le guardo nei telefilm e leggerle è un po' diverso, quindi grazie C.K. Harp per avermi fatto scoprire questi due zuccherini! Rodge e Way, ormai siamo diventati amici, mi hanno strappato un pezzo di cuore.
Questo romanzo è stato una novità anche per l'autrice, perché di suo non avevo mai letto nulla. A dire il vero, ora qui mi tocca ammettere la mia ignoranza, non sapevo neppure chi fosse fino a quando non l'ho beccata per caso su Facebook. Uh, e sentite qui la coincidenza: stava per uscire il suo nuovo romanzo! Che è proprio questo! E potevo io, curiosità in formato nanetta, non lasciarmi incuriosire? Ecco, l'ho letto, ora vi racconto un po' di cose e soffrirete insieme a me!


Titolo: Quando nessuno ascolta
Autore: C.K. Harp
Editore: Self publishing
Pagine: 411
Prezzo: € 3,99
Dove trovarlo: Amazon Kobo - Ibs
Voto: 
Trama:
Ci sono amori che il destino si diverte a dividere, ricongiungere e dividere ancora, come se dovessero dimostrare qualcosa, come se dovessero provare al mondo di essere davvero forti per poter esistere. Ne sa qualcosa Roger Wallace che, reduce dal dolore più grande della sua vita, non è riuscito ancora a dimenticare il suo vecchio amico Waylon nonostante siano trascorsi dodici anni dal loro addio. Amico è una parola che ha ostentato per anni, e con tutti, ma non la stessa che grida il cuore ogni volta che il pensiero torna a riaffacciarsi sulla loro relazione distrutta. Distrutta dal destino, dalle persone, dagli eventi... Del resto Waylon Mars è un cantante country ormai sulla cresta dell'onda, circondato da fan adoranti e pronto a far furore a Nashville... Eppure è stato a lui che Roger ha pensato un attimo prima che la sua intera vita andasse in pezzi. E se il suo non fosse un sentimento a senso unico? E se Waylon nascondesse una storia molto più complessa di quella che gli ha sempre raccontato? Ogni capitolo della vita ha una propria canzone, ogni salto del cuore una nota da ricordare, e forse non è sempre necessario capire tutto per poter amare.

La mia opinione
(c'è spoiler, vi avverto)

mercoledì 4 ottobre 2017

POSSESSION ROVINA di Valentina C. Brin: BLOGTOUR + GIVEAWAY

Dolcissimi lettori, come state?

È da moltissimo tempo che non aggiorno il blog, vi chiedo scusa, ma quest’anno è stato piuttosto impegnativo. Sono però felicissima di “risvegliarlo” grazie a questa terza tappa di un blogtour che mi sta molto a cuore.


Eh sì, sto proprio parlando della meraviglia partorita dalla talentuosa Valentina C. Brin: Possession Rovina, seconda e ultima parte della vicenda narrata in Possession Ascesa (qui troverete la recensione della prima parte), entrambi appartenenti alla Obsession Saga. Se non avete ancora letto nessuno dei romanzi appartenenti a questa saga, vi invito a rimediare. Non prendete le mie come frasi fatte, perché non lo sono per nulla, vi parlo semplicemente col cuore in mano: se avete voglia di leggere qualcosa che vi faccia provare emozioni forti, contrastanti, devastanti e indimenticabili, correte a immergervi nel mondo creato da Valentina. Io devo ancora riprendermi da quest’ultimo romanzo e, sono sicura, non riuscirò a non pensare ai due protagonisti e al loro amore disperato. Avevo il famoso blocco del lettore, prima di prendere in mano il Kindle e leggere di Charles e Dorian, adesso ho soltanto un vuoto causato dalla fine di questo viaggio.

domenica 26 febbraio 2017

Recensione: “Il sentiero della passione" di Patrizia Ines Roggero

Buona domenica, dolcissimi lettori.

Finalmente ho trovato il coraggio di finire la recensione che avevo promesso a Patrizia. Parlo di coraggio perché, per quanto mi riguarda, è molto difficile esprimere a parole le emozioni che provo. Mi capita spesso di dover organizzare i miei pensieri, prima di poter anche solo descrivere quali sensazioni mi ha provocato una storia che ho amato molto. Chiedo venia se non riuscirò a trasmettervi completamente l’amore che ho provato, ma mi auguro che in qualche modo qualcosa riesca ad arrivare anche a voi. Altrimenti, l’unico consiglio che posso darvi è leggere il romanzo breve, così mi saprete dire se non ho ragione.


Titolo: Il sentiero della passione
Autrice: Patrizia Ines Roggero
Editore: Self publishing PIR Romance
Genere: Romance erotico storico
Pagine: 130 + 3 racconti brevi
Prezzo: ebook  1,90 (presto anche in cartaceo)
Prezzo lancio: € 0,99
Data di pubblicazione: 6 febbraio 2017
Voto: 5/5 

Sinossi:
Anno 1865.
Ander e Levicy viaggiano nella stessa carovana lungo la pista che attraversa il Territorio Indiano. Quando lo zio della ragazza decide di venderne la verginità, sarà proprio Ander a comprarla. Lo ha fatto per pietà o per amore? Levicy se lo domanda di continuo, ma è difficile comprendere i pensieri di quel messicano che nulla vuole rivelare di sé.
Insieme fuggiranno attraverso il Territorio Indiano e poi nel cuore della comancheria, tra insidie e tentazioni alle quali non si potranno sottrarre.
Una storia di passione e amore, lungo le piste del Vecchio West.

Nel volume sono presenti anche i racconti romance con ambientazione western:
Dorothea (spin off di Paradise Valley)
Un nuovo inizio
- Cedro Rosso (prequel di Paradise Valley) 

venerdì 3 febbraio 2017

Segnalazione: “Il sentiero della passione" di Patrizia Ines Roggero

Dolcissimi lettori, come state?
In questo periodo è sempre più difficile aggiornare il blog, purtroppo. 
Eppure, tra i vari impegni universitari, sono riuscita a trovare qualche minuto di tempo per presentarvi il nuovo romanzo di Patrizia Ines Roggero. Sicuramente la conoscerete per pubblicazioni quali Sono solo un marinaio (nostra recensione), Il brigante di Corte oppure la trilogia Paradise Valley. Almeno, spero davvero che li abbiate letti, altrimenti non sapete proprio cosa vi sete persi!
Tuttavia, quello che verrà pubblicato il 6 febbraio sarà un romanzo breve, erotico. È la prima volta che l’autrice si cimenta in questo genere e, conoscendo il suo stile, sono sicura abbia fatto nuovamente un lavoro fantastico. Sono davvero curiosa di scoprire in quale modo, stavolta, Patrizia riuscirà a farmi innamorare della storia e dei suoi personaggi.